L’anima nella pietra. Antonio Bonazza scultore del Settecento

Fino al 25 ottobre 2013
Padova, Sedi diverse

Mostra Bonazza2013-immagineIl 12 gennaio 1763, nella parrocchia di San Michele in Padova, si spegneva all’età di 65 anni Antonio Bonazza, esponente di spicco di una delle più operose famiglie di scultori del Settecento veneto. La sua vasta produzione è per la maggior parte costituita da altari e sculture realizzate per le chiese parrocchiali e conventuali di Padova e del suo territorio, ma anche da numerosi cicli di statue, a soggetto mitologico e profano, commissionate dalle nobili famiglie veneziane per decorare i giardini delle loro ville di campagna in diverse località del Veneto. In occasione dei duecentocinquanta anni dalla morte di Antonio, il Museo Diocesano di Padova intende focalizzare l’attenzione su questo artista attraverso alcune iniziative di carattere scientifico e divulgativo, allo scopo di valorizzare il patrimonio capillarmente diffuso nella città e nel territorio diocesano.

Programma generale
Approfondimenti

Continua a leggere