EXTRA.DIZIONI, Nina Nasilli letta da Massimo Munaro

23 novembre 2011, ore 18.00
Palazzo Moroni, Sala PaladinExtra.dizioni.jpg

La suggestione statica del titolo della performance inteso come “cose dette extra”, quindi “al di fuori” di un setting di prevedibilita, non deve impedire di leggervi l’indicazione di un percorso dinamico, quasi un viaggio di estradizione (dello spettatore): che forse non importa per il luogo-verso-cui – anche se, o proprio perché, ogni viaggio prevede inevitabilmente, se non una Continua a leggere