Teatro Ragazzi Padova. Gli eventi di gennaio

immagine Teatro Ragazzi PadovaPiccolo Teatro don Bosco
Gennaio 2014

Gli eventi sono inseriti nella Stagione di TEATRO RAGAZZI curata dall’Assessorato alla Cultura con la collaborazione di Tam Teatromusica, un progetto che propone alle scuole rappresentazioni e compagnie professionali specializzate nel teatro d’arte per ragazzi.

Direttore Artistico: Antonio Panzuto.

ho un punto13 – 14 – 15 – 16 – 17 gennaio 2014
Nidi di Padova

Progetto nidi – “In piccolo”
Tam Teatromusica presenta:
Ho un punto fra le mani
libero gioco multisensoriale a partire dalla pittura di Kandinsky
di e con Flavia Bussolotto
creazioni digitali dal vivo Alessandro Martinello
musiche Michele Sambin
una produzione di Tam Teatromusica

Tecnica : teatro musicale con oggetti e attore // durata
Età consigliata : 2 – 5 anni
Durata: 35′

Il nuovo percorso di ricerca pensato per la prima infanzia parte da alcune suggestioni contenute nei testi Punto linea superficie e Lo spirituale nell’arte di Wassily Kandinsky.
Per Kandinsky forme e colori parlano direttamente all’anima. Ogni colore ha un suo odore, sapore, suono, così un punto, una linea o un triangolo, un quadrato, un cerchio.
In scena un corpo dialoga con il silenzio di un punto nello spazio, con la poesia di una linea retta che evoca spazi da abitare, immerso nell’esplosione di un colore, che è anche cibo, profumo, il suono di uno strumento musicale, ogni colore una nota e nell’immersione sensoriale dell’attrice il bambino si specchia, vivendo le proprie percezioni presenti e ritrovando la memoria dei propri sensi come immagini nella mente. In un gioco di videoproiezioni gli elementi propri della pittura evocano mondi che toccano fisicamente il corpo vivo dell’attrice: qual è il profumo di un colore? Quale il suo sapore e il suo suono? … Mordere un limone, aspro suono, aspro colore che esce dall’anima e invade lo spazio.

foto Sipario Toscana di Chiara Angiolini_0Martedì 14 Gennaio, ore 10
Piccolo Teatro don Bosco

Fondazione Sipario Toscana presenta:
LA PEGGIORE
Storia semiseria sui bisogni dell’adolescenza, a tempo di pioggia e musica

di Sofia Assirelli, Mirko Cetrangolo, Cristiano Testa
coordinamento drammaturgico Donatella Diamanti
con Valentina Grigò e Linda Caridi/Sena Lippi
regia Fabrizio Cassanelli
produzione Fondazione Sipario Toscana
tecnica Teatro d’attore
Età consigliata 12-18 anni
Durata: 60′

Sena ha 16 anni. Valentina uno in più.
Sena vive in una bella casa con la sua famiglia. Valentina vive in una casa famiglia.
Da Sena tutti si aspettano solo e sempre qualcosa di buono. Da Valentina nessuno si aspetta niente invece perché Valentina è “un ammasso unico di cattiveria” ed è meglio starne alla larga.
La Peggiore è la storia di un incontro casuale eppure importantissimo fra due adolescenti: una etichettata come difficile, l’altra in difficoltà senza che nessuno se ne accorga. Unite dalle diverse fragilità che hanno nello stare al mondo, finiscono per scegliersi e insieme intraprendere un viaggio che le cambierà profondamente. Un viaggio fatto di emozioni, di parole non dette e di altre dette troppo forte, con l’irruenza e la sincerità concessa solo alla vera amicizia.

Guarda il video promozionale

foto Eccentrici dadròLunedì 20 gennaio, ore 10
Piccolo Teatro don Bosco

Eccentrici Dadarò presenta:
Mostry

Spettacolo per la scuola dell’infanzia e primaria

di Matteo Lanfranchi, Fabrizio Visconti
con Matteo Lanfranchi
regia Fabrizio Visconti
scenografia Francesco Givone, Claudio Micci
produzione Eccentrici Dadarò

Tecnica: teatro d’attore
Età: 3-8 anni
Durata: 55 minuti

Lui è Mostry. Nato, preparato, allenato per fare paura. E come mostro, il suo pubblico ideale è quello di tanti bambini, preferibilmente piccoli. Oggi per Mostry è il primo giorno di lavoro, è il primo show. Per la prima volta si esibirà davanti a un pubblico. Mostry sogna: sogna il grido dei bambini, le manine che si stringono, gli occhietti che diventano lucidi. Ma con i sogni arriva anche la paura. Come la paura? Mostry è il più mostro dei mostri! Cosa c’entra la paura? Sì, ma se non grideranno? Se lui non farà paura, sua mamma si arrabbierà e lo punirà, proprio lei che ha sempre fatto tanti sogni su di lui. Mostry scopre cosa è davvero la paura, quella di tutti, quella che ti accompagna sempre. La paura di non essere adatto, di essere come invisibile: solo. Ma Mostry sta per scoprire una cosa ancora più importante sulla paura: che l’unico modo per uscirne è affrontarla con tutta la forza che ha, guardarla in faccia da vicino e scoprirla diversa da come credeva. Imparerà che forse certi mostri, se li guardi bene, non sono poi così brutti come sembrano, Così come quei bambini dovranno guardare lui, per ritrovarsi poi più forti, un po’ più uguali nel coraggio, un po’ meno soli.

INFO E PRENOTAZIONI

Le prenotazioni degli spettacoli potranno essere effettuate a partire da lunedì 9 settembre, esclusivamente per via telefonica. Dovranno essere seguite da un fax di conferma.
Scheda di conferma prenotazione

UFFICIO TEATRO RAGAZZI
Eugenia Agostini e Paola Valente
da lunedì a venerdì ore 9 – 13,
mercoledì e giovedì anche ore 15 – 18
tel 049 654669 – fax 049 656692
email teatroragazzipadova@gmail.com

SETTORE ATTIVITA’ CULTURALI
Manifestazioni e Spettacolo
Palazzo Zuckermann
Tel. ++39 49 8205611
E-mail: infocultura@comune.padova.it

I commenti sono chiusi.