I PUNTI DOLOROSI. Aldino Barbiero: la neuro-riflessoterapia personalizzata

Punti Dolorosi

15 novembre ore 18.00
Sala Paladin di Palazzo Moroni

I Punti dolorosi creano un ponte fra la medicina classica e l’agopuntura. Aldino Barbiero, chirurgo ortopedico e radiologo, autore di Riflessoterapia Personalizzata sui Punti Dolorosi (1994), a partire dal 2014 propone corsi base e avanzati, molto pratici su pazienti.

Programma

Concretizzano il massimo livello di semplificazione medica, personalizzazione terapeutica ed efficacia riflessa. Alla base del Metodo dei Punti Dolorosi c’è la scoperta che nei tessuti molli, al centro di qualsiasi sensazione patologica, esiste almeno un Punto Doloroso, una piccola area di infiammazione dolorosa. Lo stimolo riflessogeno applicato su di essi entra necessariamente nel circuito neurologico riflesso principale della malattia e provoca la massima risposta riflessa, che è ottenibile addirittura in tempo reale. L’esistenza dei Punti Dolorosi e l’efficacia del loro uso sono facilmente oggettivabili con le dita, l’ecografia, la RMN con gadolinio e altre tecniche. Il loro meccanismo d’azione è neurologico-riflesso e coinvolge tutto il sistema PNEI di cui fanno parte integrante.

aldo-barbiero_13620Aldino Barbiero, chirurgo ortopedico e radiologo, già primo aiuto di ortopedia e traumatologia all’Ospedale di Este (PD). Dal 1986 ad oggi ha tenuto relazioni e comunicazioni a congressi nazionali ed internazionali, ha pubblicato articoli, è stato co-autore del libro Lombosciatalgie: problemi di etiopatogenesi e terapia (1989), ha poi pubblicato il suo Riflessoterapia Personalizzata sui Punti Dolorosi (1994). A partire dal 2014 propone corsi PD, base e avanzati, molto pratici su pazienti.

Informazioni
ingresso libero
Servizio Mostre – Settore Attività Culturali
http://padovacultura.padovanet.it

I commenti sono chiusi.