GIUDITTA AMBROSINI – Rêverie

Giuditta_Ambrosini

Galleria Sottopasso della Stua – largo Europa
20 dicembre 2013 – 18 gennaio 2014
Inaugurazione: giovedì 19 dicembre, ore 18.00

Comunicato stampa
Cartolina

L’esposizione di Giuditta Ambrosini è incentrata sulla presentazione del ciclo Reverie, che la fotografa veronese ha realizzato nel 2010. Dopo alcune serie di lavori intrisi di un’atmosfera immota e trasognata, in cui venivano esplorati “territori” esemplari delle arti visive di ogni tempo – la natura morta, il ritratto – Ambrosini sembra aver trovato, in questa sequenza di scatti, l’accesso ad una rappresentazione ancora più interiorizzata e profonda della realtà sensibile. 

one_ok_C_smallDeviando dalle prospettive d’interno, dagli oggetti, dalla figura e dal volto umani, il suo sguardo si è volto in modo esclusivo verso le campagne nelle quali l’artista è cresciuta. A contatto con paesaggi già dimora di remote fantasie infantili, la sua fotografia ha reagito evocando uno stato immaginativo assorto eppure penetrante, che, lievitando dietro la spinta del ricordo, ha trasformato la natura e i suoi abitatori in fatti incantati. Un sentiero velato di bruma, un campo, il vagabondare di un cane, la schiena di un cavallo che si staglia contro il cielo: questi ed altri soggetti divengono “luoghi sensibili” che risuonano al richiamo della memoria, tappe di un viaggio affettuoso attraverso cui viene distillata la magia di una stagione lontana, con le sue giornate fatte di gioco, scoperta, solitudine.

Informazioni
Ingresso libero
Orario 15.30-18.30, chiuso la domenica, 25 e 26 dicembre 2013, 1 gennaio 2014;
Servizio Mostre – Settore Attività Culturali
http://padovacultura.padovanet.it

biancom@comune.padova.it

Tel. 049 8204530

I commenti sono chiusi.