CORSO DI STORIA DELL’ARCHITETTURA DEL XX E XXI SECOLO

images

Galleria Cavour – piazza Cavour
Dal 19 ottobre 2013 al 15 febbraio 2014

Il corso, a cura della sezione di Padova di Italia Nostra, proseguirà con scadenza mensile fino a giugno. 

Sabato 19 ottobre 2013, ore 17.30
Interventi urbanistici previsti dal Piano regolatore del 1872
Giancarlo Vivianetti
Il Piano Regolatore del 1872 delinea una nuova visione della città prefigurando alcune consistenti trasformazioni del tessuto urbano, con l’allargamento di strade, la copertura di canali e l’apertura di nuovi collegamenti viari.

Sabato 30 novembre 2013, ore 17.30
L’architettura della fine del XIX secolo:Camillo Boito
Renzo Fontana
Camillo Boito, importante architetto, teorico e storico dell’architettura e del restauro,
progettò a Padova il palazzo delle Debite, il corpo di ingresso del Museo Civico al Santo,
le scuole Carraresi e diede anche il suo attivo contributo ai restauri della basilica antoniana.

Sabato 14 dicembre 2013, ore 17.30
Il rettifilo della Stazione ferroviaria e le nuove architetture del Corso e l’attività di Daniele Donghi
Stefano Zaggia
Lungo Corso Garibaldi e Corso del Popolo, nuovo asse viario fra il centro e la stazione, sorsero vari edifici pubblici e privati, come la Cassa di Risparmio di Daniele Donghi, protagonista di altri significativi progetti pubblici in città.

Sabato 25 gennaio 2014, ore 17.30
L’architettura Liberty a Padova
Giancarlo Vivianetti
Anche Padova partecipò, sia pure in misura limitata, alle nuove tendenze dell’architettura d’inizio Novecento, connotata dal prevalere del gusto Liberty che conta in città alcuni interessanti esempi.

Sabato 15 febbraio 2014 ore 17.30
Il nuovo Macello di via A. Cornaro e la trasformazione del Macello jappelliano nella
scuola d’arte Pietro Selvatico
Vittorio Dal Piaz
Con la realizzazione del nuovo Macello in via Cornaro, costruito secondo criteri industriali aggiornati, il precedente Macello di Jappelli fu adattato per ospitare la Scuola d’arte Pietro Selvatico.

Informazioni
Italia Nostra Onlus, vicolo Ponte Molino 7, tel 049 8710001
padova@italianostra.org – www.padovanet.it/italianostrapadova

I commenti sono chiusi.