Omaggio a Pier Paolo Pasolini – terza edizione

 A Carmelo Bene. Quattro modi diversi di morire in versi e una Rinascita

2 novembre ore 21pasolini
Sala Paladin di Palazzo Moroni – via Municipio 1

Anche questa edizione vuole rendere omaggio a Pier Paolo Pasolini sia con la riproposizione del suo pensiero, sia attraverso l’incontro con altri personaggi della cultura del Novecento, con l’intento di sottolineare come la “differenza” pasoliniana non stia solo nel contenuto del suo pensiero, ma pure nella forma che esso assume.
Perciò si ricorda Pasolini attraverso un altro personaggio della cultura del Novecento: Carmelo Bene, scomparso nel 2002, che ha lasciato un segno profondo, e non solo nella storia del teatro italiano. Personaggio atipico, forte, “inesistente”, ha vissuto la sua esperienza artistica in maniera rivoluzionaria e inimitabile.
Tra la sua produzione, il “Circolo Pasolini” ha scelto di riproporre lo spettacolo Quattro modi diversi di morire in versi e di proporre la lettura di quattro brani tratti dalla tradizione lirica russa del secolo scorso, sul tema della morte.
Esenin, Majakovskij, Pasternak riflettono ognuno sulla morte dell’altro, ricercando i motivi di gesti come il suicidio e il significato che viene ad assumere, per chi resta, la morte di un poeta.
Quattro modi diversi di morire in versi è invece metafora di disgregazione e smarrimento, di morte culturale più che fisica. Da qui la necessità della Rinascita, con testo di F. Zevio e musica di J. Pjetri. Il tema, che è stato proposto anche a giovani fotografi che esporranno la loro idea di Rinascita, non è solo un buon auspicio ma una reazione alla condizione che simbolicamente si è venuta a creare con Quattro modi diversi di morire in versi.

Info
Ingresso libero
Circolo Culturale Pier Paolo Pasolini di Padova
circolopasolinipadova@yahoo.it

I commenti sono chiusi.