I delirii d’amor divino

La cantata morale nel barocco italiano

30 novembre, ore 21.00I delirii d'amor divino
Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria, via C. Battisti

musiche di G. A. Perti, L. Leo, F. Durante et al.

Ensemble Hortensia
Bianca Simone, contralto
Sara Dieci, clavicembalo

Federico Pinaffo, voce recitante
Espressioni pittoriche e allestimento scenografico di Anna Pomponio

Le paure, i tormenti, le attese dell’individuo del Seicento italiano si manifestano nella cantata morale con una forza perentoria. Il destino dell’uomo, la vanità delle sue cose terrene e l’esempio dei Santi non sono solo le immagini di un piano messo a punto dalla Controriforma, ma un universo di idee che determinano l’identità di un’intera epoca. L’immagine del giudizio universale, l’estasi mistica di Santa Teresa, la tensione dell’anima penitente sono fra i soggetti di questo programma musicale, che prevede l’intonazione di rarissime pagine della cantata barocca per voce e continuo. Per chiedersi, di affetto in affetto, quali tratti di quell’anima si possano ancora condividere o rifiutare.

Info
Ingresso libero
prenotazioni al Cell. 335 8309022

I commenti sono chiusi.