Vesalio

3 dicembre 2011, ore 21
Teatro delle Maddalene

L’opera evoca la vita di Andreas Van Wesele, anatomista nel Rinascimento: l’infanzia, la giovinezza e le radici della vocazione; la diretta esperienza nell’autopsia come studio dei fondamenti dell’essere; il conflitto di princìpi e poteri rispetto a scienza e religione; l’insegnamento nello Studio Patavino e l’edizione del “De humani corporis fabrica”; il lavoro chirurgico; il viaggio in Terrasanta e l’agonia.
La rappresentazione dura 90 minuti divisi in cinque scene.
Sono inclusi accenti goliardici, farseschi e tragici; brani originali dal vivo di musica, mimo e danza. L’allestimento è minimale, nello spirito fantasioso d’una compagnia itinerante per teatro “da locanda”.

PRISMA & CONVIVIO Associazione per lo studio dell’arte
Presenta la Libera classe filodrammatica ‘I COMPAGNI D’ASILO’
(con l’aiuto di Progetto Giovani e Giardino dei Giusti e Associazione Umanitaria Wecome)
Testo e Regia: Flavio Pavan
Scene e costumi: Marialaura Maritan
Maschere: Vittorio Riondato
Musiche dal vivo: Fabio Romanato (percussioni) con Di Pietro Alessandro (chitarra), Ilaria Dubrini (violino)
e Marco Viano (flauto)
Mimo e danza: Elena Di Stasio
Attori: Marco Luise (l’anatomista) e Mirca Minozzi (sua madre) con Pino Favale, Giulia Ferrari, Stefania Fornasier e Fabiano Volpato

Informazioni
Ingresso libero
tel 330.406609
flapavan@libero.it

I commenti sono chiusi.