I PRIMI FILM INEDITI DI KRZYSZTOF KIESLOWSKI

ottobre
Fronte del Porto Filmclub – via S. Maria Assunta 20

Il cinema di Krzysztof Kieslowski, il regista polacco scomparso quindici anni fa, è
un’esplorazione della condizione umana in tutte le sue forme. Un cineasta tanto
esigente con se stesso quanto con gli spettatori perché «quello che voleva
mostrare era che i problemi non sono mai pratici o politici; i veri problemi sono
sempre dentro di noi». Nelle sue opere è duro e spietato ma sempre lucido e razionale; pessimista totale e definitivo ha saputo guardare con occhio puro e cinico la bassezza e la doppiezza dell’essere umano. È entrato nella storia del cinema con il Decalogo e si è imposto con la trilogia di Film Blu, Bianco e Rosso. Un omaggio al
grande regista con la presentazione di tre film inediti in Italia, tra cui il lungometraggio
d’esordio Il cineamatore.
A cura di Veneto Padova Spettacoli
Associazione Culturale

I film:
IL CINEAMATORE (1979)
DESTINO CIECO – IL CASO (1985)
SENZA FINE (1986)

Info
www.frontedelportofilmclub.sitiwebs.com

I commenti sono chiusi.