Terra Tempo Fuoco. Le arti della ceramica

19 settembre -3 ottobre 2010 (prorogata fino al 10/10/2010)
Ex Macello, via Cornaro 1/b, Padova

Inaugurazione mostra: 18 settembre 2010, ore 18

La rassegna, curata da Mara Ruzza, pone in evidenza la consistente varietà dei processi tecnici e artistici messi in atto da ceramisti dell’area veneta, attraverso la presenza di più generazioni a confronto sull’esuberanza della materia e sul recupero della forma e dei suoi archetipi.
Tra gli eventi vanno segnalati: l’esposizione di maestri di fama nazionale ed internazionale, accanto a ceramisti più giovani già affermati; una perfomance musicale e laboratori T-art condotti dagli artisti.

L’esposizione vuole porre l’attenzione sul contributo che molti ceramisti di provenienza veneta hanno apportato e continuano ad apportare all’attestarsi della ceramica come forma di espressione artistica. L’intento è quello di documentare lo stato della ricerca in ambito locale e la direzione in cui essa si sta muovendo, attraverso l’esposizione delle creazioni più recenti di riconosciuti maestri a livello nazionale ed internazionale, accanto a proposte di ceramisti più giovani ma già affermati; un incontro di generazioni che abbraccia nel complesso un arco cronologico che va dal secondo Novecento ad oggi.

Esposizione
L’esposizione presenta maestri di fama nazionale ed internazionale, accanto a ceramisti più giovani già affermati: Lee Babel, Antonio Bernardi, Luigi e Mario Bertolin, Antonio Bonaldi, Candido Fior, Bianca Piva, Cesare Sartori, Vania Sartori, Luca Schiavon, Enrico Stropparo, Emanuela Sturaro, Alessio Tasca, Vittore Tasca, Antonio Visentin.
“Omaggio a Terra Tempo Fuoco” installazione di Mara Ruzza.

Performance
L’inaugurazione sarà accompagnata dalla performance “Ritmi di terra” del percussionista cubano Ernesttico, famoso per aver collaborato tra gli altri con Jovannotti e Pino Daniele, che improvviserà suoni e ritmi dalle ceramiche degli artisti.

Laboratori T-art
Nelle domeniche del 26 settembre e del 3 ottobre si svolgeranno laboratori manipolativi condotti dagli artisti. Le prenotazioni si raccolgono presso la sede espositiva durante gli orari di apertura (Tel. 049 8075426).

L’iniziativa è organizzata da Mara Ruzza, Cooperativa Tre cose ai giovani, e dal Comune di Padova-Attività Culturali, in collaborazione con Banca del Tempo di Padova, Progetto Giovani.

Per le immagini dell’installazione vi invitiamo a visitare il sito di Mara Ruzza

Informazioni e biglietti
Ingresso libero

Orario esposizione: 15.30 – 20, sab. dom 10 – 13 / 15.30 – 20
Laboratori T-art: 26 settembre e 3 ottobre (prenotazione presso la sede espositiva, Tel. 049 8075426)

Settore Attività Culturali-Servizio Mostre
049 8204529 – 049 8075426 (sede espositiva)
infocultura@comune.padova.it
www.ram.it

I commenti sono chiusi.