MALEK PANSERA

Percorsi e scoperte. Dal manuale al concettualeMalek Pansera.JPG

26 novembre 2010 -16 gennaio 2011
Galleria Cavour, p.zza Cavour

Vernice per la stampa: 25 novembre 2010, ore 11.45
Inaugurazione mostra: 25 novembre 2010, ore 18

Una delle personalità artistiche più eclettiche ed interessanti dell’ultimo ventennio, Malek Pansera fin dai suoi esordi ha dimostrato la volontà di oltrepassare i consueti confini fra le diverse arti, per creare delle manifestazioni totali in grado di coinvolgere lo spettatore in maniera completa e multisensoriale.
L’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova rende omaggio all’artista nato a Selva di Val Gardena e vissuto Padova dall’inizio degli anni ottanta con un’accurata selezione delle molte opere realizzate dall’artista in oltre trent’anni di attività.
La mostra dedicata a Malek Pansera, a due anni dalla sua scomparsa, sarà presentata dal critico d’arte Pier Luigi Capucci

Malek Pansera-quattro opere.JPG Il pubblico potrà seguire passo a passo i “percorsi” mentali, ricchi di immaginazione e inventiva, racchiusi all’interno delle opere realizzate con sapiente manualità, alla “scoperta” del senso artistico racchiuso nei simboli naturali e convenzionali del mondo in cui viviamo.
Le suggestioni concettuali di Pansera risentono delle sperimentazioni americane della Pop Art, del Nouveau Réalisme, dell’Arte povera, del Dadaismo, con cui è entrato in contatto negli anni giovanili. I materiali poveri di cui si è servito l’artista, legni, graffe, stuzzicadenti, bossoli, scontrini, residuati industriali, filo spinato, danno vita a quadri-sculture che si prestano a diverse letture ma esprimono, prima di tutto, una irrinunciabile necessità di comunicazione, di dialogo.
Malek Pansera3.jpg «L’arte di Malek Pansera», afferma Giorgio Segato, «è certamente un continuo viaggio introspettivo dentro la memoria sensitiva, un’esplorazione che non conosce soste, perché costantemente sollecitata da una straordinaria curiosità intellettiva e sensoriale di comprensione e manipolazione di forme, di materie, di processi operativi. Si può dire che la sua sensibilità sia altrettanto tattile che visiva e che l’esito del suo lavoro dipenda da entrambe in egual misura.»

In occasione dell’inaugurazione, verrà presentata la monografia dedicata all’artista, curata da Rossella Delaidini e Giorgio Segato.

Pieghevole

Vi invitiamo a visitare il sito di Pier Luigi Capucci, in cui si può leggere testo che ha scritto per il catalogo della mostra

Laboratori di pittura
Durante la mostra saranno effettuati dei laboratori di pittura al ritmo di danza, ispirati all’opera dell’artista:
La danza dei colori. Creatività tra colore, movimento e musica
3, 4, 5 dicembre 2010, dalle ore 15
presso la sede della mostra
con Nietta D’Atena pittrice e Laura Pulin coreografa

Nel corso degli incontri vengono sperimentati i tre colori primari. Il rosso, colore del fuoco e della forza, verrà esaltato da una musica dai toni intensi e accompagnato da movimenti coreografici ricchi di passione.
Il blu, profondo e intenso come l’infinito e come gli abissi marini, accompagnato da una musica ancestrale che suggerisce movimenti di danza morbidi e sensuali. Il giallo, colore del sole e della luce, con la sua impalpabile bellezza crea intense suggestioni che evocano meravigliose fioriture di primavera. La musica e la danza esaltano la vitalità di questo colore suggerendo emozioni legate alla gioia. Al termine del corso tutti i partecipanti creeranno un grande dipinto usando la forza dei colori primari.


Info laboratori
Biglietto € 10
Prenotazione obbligatoria tel. 049 8204528

Informazioni e biglietti
La mostra rimarrà aperta fino al 16 gennaio 2011
Orario: 10-13, 15-19, chiuso i lunedì non festivi, Natale S. Stefano, Capodanno

Bglietti d’ingresso
Tessera RAM (dà diritto all’ingresso a tutte le mostre del progetto RAM + ArteFiera):€ 5,00 interi; € 3,00 ridotti (gruppi, studenti, over 65, possessori di PadovaCard, Padova Carrarese Eventi)

Ingresso mostra: € 4,00 intero, € 2,00 ridotto

Informazioni
Settore Attività Culturali – Servizio Mostre- tel 049 8204528-4547-4501
infocultura@comune.padova.it – serviziomostre@comune.padova.it
http://padovacultura.padovanet.it
http://www.rampadova.it/

I commenti sono chiusi.