ALESSANDRO ACERRA

“Tela su tela”

15 ottobre – 14 novembre
Associazione Culturale spaziOfficina “quarnaro”, via Quarnaro 1

L’artista dal carattere poliedrico spazia dalla scultura su tela all’eco-design, dalle installazioni alle performances.
Il titolo della mostra nasce dalla tecnica utilizzata da Acerra per la realizzazione degli ultimi
lavori, creati appositamente per la personale di Padova.
Nel nuovo ciclo di opere, denominate Tela su tela, le stoffe divengono i colori della tavolozza, che ricreano paesaggi e personaggi bloccati nel fotogramma di una storia fantastica.
I quadri, tutti di grande dimensione, sono realizzati a mano con rifinitura finale ad ago. Una
rivisitazione contemporanea dell’arazzo.
Ecco che le stoffe preziose di rinomati brand del mondo della moda, mediante un processo di decontestualizzazione, perdono la loro valenza ed incontrando la “povertà” della tela danno vita al quadro d’arte.
Alessandro Acerra usa oggetti del quotidiano come una tavolozza di forme visuali, così come differenti modi di relazionarsi al mondo e allo spazio. Spazio sospeso tra l’immaginario e la percezione ironica della realtà.
Attraverso i suoi lavori indaga le potenzialità comunicative dell’ordinario. Recupera dall’eredità pop l’impiego di oggetti comuni per poi assemblarli e narrare storie inquietanti.
Il suo percorso compositivo lo vede impegnato in una complessa ricerca dei protagonisti
dei suoi “assemblage”.

Info
17 – 20 dal martedì al sabato, chiuso domenica e lunedì
Tel. 347 7631578
spaziofficina@libero.it

I commenti sono chiusi.